Revista de Temas Nicaragüenses

Cos'è RTN?

Revista de Temas Nicaragüenses è una rivista con un profilo accademico, di pubblicazione digitale mensile nelle versioni PDF, MOBI ed EPUB, a cura di volontari.

Il suo editore José Mejía Lacayo e suo fratello Manuel Antonio Mejía Lacayo collaborano al progetto come consulenti d'arte e genealogia. Constantino Mejía Narváez come amministratore del sito web e consulente per le questioni IT, Pablo Mejía Estrada e sua moglie Lynette de Mejía come designer di siti web e consulenti nello sviluppo del sito.

La rivista è stata pubblicata da maggio 2008 e ha pubblicato più di 40.000 pagine in formato lettera (8½ "x 11"). Punto centrale della rivista è la documentazione delle questioni relative al Nicaragua. È pubblicato e distribuito gratuitamente da https://www.temasnicas.net/ , è distribuito anche dalla biblioteca virtuale Enrique Bolaños , da Memoria Centroamericana e da bio-nica.info

Ogni edizione contiene 10 sezioni, ciascuna con un diverso direttore di sezione che stampa il proprio approccio alla cultura nicaraguense.

 

STORIA

Il progetto nasce nel 2008 su suggerimento di Flavio Rivera Montealegre, e un'idea che nasce dall'attività editoriale del Bollettino Genealogico edito da José Mejía Lacayo per l'Accademia Nicaraguense di Scienze Genealogiche.

I fondatori della rivista in ordine alfabetico sono: Jorge Eduardo Arellano, Esteban Duque Estrada Sacasa, Aldo Guerra Duarte, Eddy Kühl Arauz, José Mejía Lacayo, Flavio Rivera Montealegre e Carlos Tünnermann Bernheim.

 

INDICI

La rivista contiene due indici in continuo aggiornamento: un indice onomastico e un altro tematico .

A seguito di 1.500 collaborazioni, a novembre 2020 avevamo pubblicato 3.645 sperimentazioni Tra tutte le 10 sezioni si aggiungono 123 sperimentazioni, collaborazione di 64 persone.

              I saggi possono essere generali, storici o letterari, per un totale di 732 finora, frutto di 280 collaborazioni. I saggi storici totalizzano 454, frutto di 218 collaborazioni. Al terzo posto i saggi di Scienze Naturali, che totalizzano 229, frutto di 89 collaborazioni. Abbiamo raggruppato in Scienze Naturali le vecchie sezioni di Zoologia e Risorse Naturali insieme all'attuale sezione di Scienze Naturali curata dall'Ing. Guillermo Bendaña.

              La sezione Biografia contiene già 303 saggi, frutto di 153 collaborazioni. Seguono Las Segovias e Recensioni. Alla fine c'è una sezione dedicata a vari argomenti, sia perché non rientrano nelle altre sezioni, sia perché il loro contenuto è di difficile individuazione, essendo una compilation o di difficile classificazione.

              Se gli articoli di storia vengono aggiunti ai saggi di storia, il totale è 712 saggi, che è l'argomento più frequente in RTN. Per questo possiamo affermare di essere una rivista di Storia. Dovremmo includere i 42 argomenti di archeologia, perché l'archeologia è la nostra storia aborigena, la nostra preistoria. I saggi sulla costa caraibica e Las Segovias, che tendono a trattare anche questioni storiche, non sono inclusi qui. Tra di loro ci sono 348 prove.

              Non siamo una rivista letteraria, né vogliamo esserlo. Tuttavia, ed eccezionalmente, pubblichiamo saggi letterari, soprattutto se si tratta di Rubén Darío.

 

CLUB DEL LIBRO

La rivista Nicaraguan Issues ha un profilo accademico ed è curata da volontari. Nel mese di novembre 2020 i nuovi visitatori sono stati 608. I visitatori ricorrenti sono stati 807 per un totale di 1.415 visitatori. C'è stata una diminuzione dei visitatori totali nel novembre 2020 a 1.415 visitatori totali rispetto ai 1.778 visitatori totali nell'ottobre 2020, che è stato il primo mese ospitato su Wix, ed è stato probabilmente gonfiato dalle visite ricorrenti dei designer.

I visitatori provengono da 30 paesi. Il maggior numero di loro proviene dal Nicaragua, con 736 visitatori, seguito dagli Stati Uniti con 358 visitatori. La più grande circolazione è in Nicaragua, Stati Uniti, Europa e America ispanica.

La rivista può ora essere scaricata dalla Biblioteca Enrique Bolaños, da Bio-Nica o cercando in Memoria Centroamericana.

L'elevata tiratura della rivista si evidenzia nella frequenza con cui compare nelle ricerche su Google. I file più letti sono in formato PDF con il 71,9% seguito da MOBI con il 19,3% e EPUB con l'8,0%. Ecco perché è importante pubblicare su MOBI ed EPUB.

 

ILLUSTRAZIONI IN COPERTINA

I primi otto numeri della rivista (tra maggio e dicembre 2008) non avevano un'illustrazione di copertina. L'illustrazione era una casella di testo gialla che indicava chi era l'editore e chi ha contribuito all'edizione. Come ha appreso l'editore generale, le illustrazioni sulla copertina sono passate da informative ad attraenti, per attirare l'attenzione del lettore con illustrazioni a colori e soggetti interessanti.

Le prime copertine sono state disegnate da José Mejía Lacayo, poi l'architetto Flavio Rivera Montealegre ha ripreso il progetto, e infine è tornato ad essere un compito del direttore generale.

 

SEZIONI

Alcune sezioni non hanno avuto successo nel tempo, o sono state cancellate, o l'editore le aveva dimenticate, queste sezioni sono: Arte, Cambiamenti climatici, Ecologia, Economia, Flora, Geologia, Innovazione e scienza, Ricerca e sviluppo, Pirati e Salute.

In alcuni casi, il direttore della sezione ha interrotto la collaborazione per motivi di malattia: Innovazione e Scienza, Ricerca e Sviluppo.

Un altro gruppo di sezioni non ha avuto successo a causa della mancanza di supporto o forse della mancanza di interesse da parte dei lettori. Dopo tutto, il Nicaragua è un popolo che ama la letteratura, a cui piace intrattenere le persone con poesie e canzoni. Molto lontane da noi sono le scienze formali come la matematica. Ora pubblichiamo argomenti di filosofia, a titolo di saggi, per indurre i nostri lettori a un linguaggio più astratto.

Bibliografia e Biblioteconomia sono correlate, ma sembra che nessuno le consulti e pochi collaboratori osano inviare collaborazioni (42) in tal senso. Anche la legge non sembra essere molto popolare, con solo 65 processi. Esteban Duque Estrada ha collaborato su questioni economiche, ma ha smesso di farlo. È un peccato perché, secondo tutto il materialismo storico, l'economia è decisiva in molti eventi.

Attualmente la rivista pubblica documenti nelle seguenti sezioni: Copertina, Guida per il lettore, Dalla redazione, Notizie, Scienze naturali, Las Segovias, Costa caraibica, Saggi, Storia, Storia delle idee e delle mentalità, Geografia, Antropologia, Storia della vita, recensioni, diritto, genealogia e informazioni editoriali.

 

EDITORI DI SEZIONE

              Inizialmente il redattore generale ha cercato un sostituto che potesse offrirsi volontario come redattore generale. Quando la ricerca è fallita, è stato preso in considerazione il redattore di sezione, dividendo così il lavoro del redattore generale e, allo stesso tempo, fornendo alla rivista conoscenze specialistiche in quel particolare campo.

              Nella sezione Legge abbiamo avuto il Dr. Humberto Carrión, che ha anche contribuito con le sue conoscenze legali per delimitare il diritto d'autore. Attualmente, il Law Editor è il Dr. Roberto Ferrey Echeverry.

              In Antropologia avevamo l'archeologo Dr.Rigoberto Navarro Genie, ora editore emerito, e attualmente il dottor Geoffrey McCafferty , professore archeologo presso l'Università di Calgary in Alberta, Canada, e che ha effettuato scavi archeologici nell'area di Granada, Nicaragua e Ex direttore del My Museum, il museo della ceramica autoctona nella stessa città di Granada.

Come consulenti volontari che hanno assistito l'editore sono: il dott. Jean-Michel Maes, entomologo e membro dell'Accademia delle scienze del Nicaragua; Dr. Karl Offen, geografo storico; Il Dr. Humberto Carrión è un avvocato.

 

TRADUTTORI

Nubia O. Vargas è il capo dei traduttori. Maritza Corriols traduce dall'inglese allo spagnolo, Arturo Castro Frenzel traduce dal tedesco e dall'inglese allo spagnolo, Constantino Mejía Narváez dal ceco e dall'inglese allo spagnolo.

CONSULENTI

Carlos Arellano Hartig è un grafico e ha progettato il testo della rivista e il formato delle immagini. Manuel Antonio Mejía Lacayo fornisce consulenza in materia di genealogia e arte. Dr. Karl Offen sulle questioni della costa caraibica; Il Dr. Jean-Michel Maes ha consigliato il redattore capo su questioni generali per la rivista.

La rivista non ha una peer review , ma viene fatta una revisione editoriale di tutte le prove da pubblicare, e ogni collaboratore ha il diritto di porre il veto alla pubblicazione di qualsiasi prova che non sia conforme alla politica editoriale o che manchi di verificabilità.

 

 

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

              Il Consiglio di amministrazione è composto da Carlos Arellano Hartig, Alberto Bárcenas, Guillermo Bendaña García, Manuel Fernández Vílchez, Eddy Kühl Arauz, Jean - Michel Maes, Harlan Oliva Regidor, Marvin Saballos Ramírez, Nubia O. Vargas e Carlos Tünnerman Bernheim . Questo consiglio è responsabile della revisione e dell'autorizzazione della politica editoriale

 

CAPI DI SEZIONE

I responsabili della sezione sono incaricati di modificare la sezione, selezionare il materiale da pubblicare e garantire che la politica editoriale sia seguita. I redattori sono: Guillermo Bendaña García, Humberto Carrión McDonough, Jaime Incer Barquero, Eddy Kühl Arauz, Ligia Madrigal Mendieta , Geoffrey McCaff ert y , e Alexander Zosa-Cano. Gli editori emeriti sono: Carlos Arellano Hartig, Humberto Carrión McDonough e Rigoberto Navarro Genie .

 

COMITATO EDITORIALE

Questo Comitato è responsabile della revisione di ogni edizione e dell'approvazione della pubblicazione della rivista. Questo comitato è composto da Guillermo Bendaña García , Humberto Carrión McDonough , Jaime Incer Barquero , Eddy Kühl Arauz , Ligia Madrigal Mendieta , Rigoberto Navarro Genie , Nubia O. Vargas e Alexander Zosa-Cano . 

Nubia O. Vargas effettua controlli ortografici e grammaticali di ogni edizione e funge da segretario del Consiglio di amministrazione.

 

 

LINEE GUIDA PER LE COLLABORAZIONI

              Manteniamo online la politica editoriale, le licenze e i diritti d'autore, le regole per la pubblicazione, la gestione delle immagini, il manuale di stile e la verificabilità, regole che possono essere consultate visitando https://www.temasnicas.net/enviar

 

LINK ESTERNO

Oltre al sito web della rivista all'indirizzo https://www.temasnicas.net/ , le integrazioni mensili possono essere scaricate gratuitamente da https://www.temasnicas.net/revistas

La biblioteca virtuale del signor Enrique Bolaños conserva una copia di tutte le edizioni su https://www.enriquebolanos.org/articulo/temas_nicas_presentacion

La rivista è anche in Memoria Centroamericana all'indirizzo http://memoriacentroamericana.ihnca.edu.ni/

 

 

FONTI DI INFORMAZIONE

              Archivio personale del Direttore Generale che conserva una copia di tutte le edizioni precedenti e del materiale utilizzato per la realizzazione della rivista.